Servizi catastali

- Visure Catastali

- Presentazione di documenti ipotecari (modello unico e voltura per successione)

- Voltura Catastale di afflusso, di preallineamento e Recupero di Voltura Catastale automatica

- Accatastamento di nuove costruzioni

- Variazioni dello stato, consistenza e destinazione d’uso delle unità immobiliari urbane censite

- Variazione di fusione e/o frazionamento di immobile/fabbricato

- Integrazioni catastali

- Variazione di intestazione di un immobile/fabbricato

- Planimetrie catastali aggiornate o mancanti

- Aggiornamento del catasto terreni (frazionamenti e tipo mappale), frazionamento/fusione di terreno e/o la messa in mappa di un edificio.

La visura catastale consente la consultazione degli atti e dei documenti catastali e permette di acquisire:

  • i dati identificativi e reddituali dei beni immobili (terreni e fabbricati)
  • i dati anagrafici delle persone, fisiche o giuridiche, intestatarie dei beni immobili
  • i dati grafici dei terreni (mappa catastale) e delle unità immobiliari urbane (planimetrie)
  • le monografie dei Punti Fiduciali e dei vertici della rete catastale
  • l'elaborato planimetrico (elenco subalterni e rappresentazione grafica)
  • gli atti di aggiornamento catastale.

Le informazioni catastali, ad eccezione della consultazione delle planimetrie riservata esclusivamente agli aventi diritto sull'immobile o ai loro delegati.

Poiché presso il Catasto non tutte le informazioni sono aggiornate automaticamente (come ad esempio la variazione di intestazione di un immobile), è obbligatorio che si presenti comunicazione dell’aggiornamento in questione attraverso precise procedure, tra le quali rientra la pratica di Voltura. Quando avviene un trasferimento di proprietà o di diritti reali da un intestatario ad un altro, a seguito della trascrizione del relativo atto notarile presso i registri immobiliari della Conservatoria spetta all’acquirente o al notaio informare il Catasto dell’avvenuto passaggio di proprietà. La Voltura, dunque, è la denuncia obbligatoria che va presentata all’Agenzia delle Entrate per ogni variazione di intestazione che interessi un’unità immobiliare (fabbricato o terreno).

La Voltura Catastale di afflusso, fa riferimento ad atti di compravendita, donazione, successione, ricongiungimento di usufrutto, la Voltura Catastale di preallineamento, viene presentata quando il trasferimento, correttamente denunciato in passato presso l’ex Agenzia del Territorio, non risulta agli atti della banca dati del Catasto, il Recupero di Voltura Catastale automatica, si richiede per integrare Volture Catastali con dati errati o non completi.

Con la variazione catastale il proprietario di un immobile comunica al Catasto delle variazioni avvenute nello stato di un immobile. I dati catastali (planimetria, identificativi, titolare del bene, toponomastica, etc.). Serve per comunicare agli uffici dell'Agenzia del Territorio (Catasto) una modifica sopravvenuta in un immobile. Ad esempio in caso di ristrutturazione di un appartamento, di un ampliamento, di un frazionamento. La variazione catastale è richiesta anche in caso di regolarizzazioni e sanatorie prima di un rogito.

section-2e9c5aa

Altri servizi

Scopri gli altri servizi che vengono effettuati dalla nostra azienda